FORUM EDUCATORI

Domenica 4 Ottobre, festa di S. Francesco d’Assisi, al Maria Ausiliatrice di via Caronda a Catania si è tenuto un importante evento formativo per la Sicilia salesiana, il FORUM EDUCATORI “NEL CUORE DEL MONDO”. L’obiettivo è stato quello di far conoscere la Proposta Educativo- Pastorale del nuovo anno attraverso l’ascolto di testimonianze, nella gioia del ritrovarsi insieme come Famiglia salesiana dopo il periodo del lockdown.
Catechisti, Animatori Pastorali, Educatori alla fede della Scuola e del CFP, Dirigenti delle Associazioni del tempo libero (CGS, TGS, PGS), Allenatori, Educatori delle comunità alloggio si sono incontrati in un clima di allegria, nel rispetto scrupoloso delle misure di distanziamento sociale a causa della pandemia Covid-19. Dopo l’accoglienza e le operazioni di triage anti Covid-19, la giornata formativa è iniziata con un momento di preghiera e con la lettura di una parte del Cantico delle creature di S. Francesco. Subito dopo il saluto di sr Maria Pisciotta (Ispettrice delle FMA di Sicilia), don Alberto Anzalone ha presentato la nuova proposta pastorale dal titolo “Nel cuore del mondo”. Il percorso di quest’anno è ispirato al famoso “sogno dei nove anni” di don Bosco: «Ecco il tuo campo, ecco dove devi lavorare», dice la donna vestita di luce al piccolo Giovannino. La missione salesiana di ogni
educatore deve raggiungere ogni “cortile” (anche quelli virtuali) in cui si trovano i giovani, per educarli “non colle percosse, ma colla mansuetudine e colla carità”.
A seguire, è stato proposto all’assemblea un ricco intervento di don Giuseppe Cassaro dal titolo “La lettera a Diogneto: una rilettura sapienziale e pastorale nell’oggi”. Il relatore ha guidato la riflessione e il dibattito a partire dal testo della lettera, che ha riportato i partecipanti a sentire il
profumo della Chiesa dei primi tempi.
Cuore di tutta la giornata è stata la Santa Messa celebrata dall’Ispettore don Giovanni D’Andrea.
Nel pomeriggio, dopo la pausa pranzo, ogni partecipante ha continuato la propria formazione in uno dei tre laboratori proposti. In ognuno di questi si è riflettuto su una delle tre PAROLE CHIAVE ricavate dalle Linee Progettuali della Pastorale giovanile a cura della CEI. Ci si è soffermati sul tema dell’ESSERCI (come accompagnamento, ascolto, prossimità), del COMUNICARE (il mondo digitale e social tra opportunità e limiti), e dell’APRIRE NUOVI LUOGHI (spazi educativi di incontro e di ascolto) per approfondire alcune tematiche della Proposta Pastorale. Per ciascun ambito si è avuta l’occasione di ascoltare una testimonianza che ha dato vita alla parola di riferimento e un tempo di confronto con l’obiettivo di elaborare un decalogo dell’Educatore salesiano. La giornata si è conclusa con la presentazione in assemblea del decalogo dell’Educatore salesiano e con l’impegno da parte dei presenti di seguire le indicazioni del decalogo e di
diffonderlo a tutti gli educatori salesiani della Sicilia.

Eugenio Bognanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi articoli

Piantiamo Ossigeno

Il 26 settembre 2020, a Caltavuturo (PA) – presso lo slargo dell’Anfiteatro – si è svolto l’evento: Piantiamo Ossigeno.I Salesiani Cooperatori e le Exallieve delle

Leggi Tutto »

CuriAMO il Creato

Il 21 settembre 2020, a Cesarò (ME), presso la Piazza Aldo Morosi è svolto l’evento:CuriAMO il Creato. Le Figlie di Maria Ausiliatrice, dopo alcune settimane

Leggi Tutto »

CampoLab 24-25 Agosto 2020

“Ecco il tuo campo, ecco dove dovrai lavorare” A conclusione di un’estate un po’ diversa dal solito, un gruppo formato da 8 giovani animatrici, provenienti

Leggi Tutto »

Tweets del Papa

!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?'http':'https';if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+"://platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");

Condividi l'articolo

Condividi quest’articolo con tutti i tuoi amici in modo che tutti possano conoscere le nostre attività.

Share on facebook
Share on twitter
Share on skype
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
X