CampoLab 24-25 Agosto 2020

“Ecco il tuo campo, ecco dove dovrai lavorare”

A conclusione di un’estate un po’ diversa dal solito, un gruppo formato da 8 giovani animatrici, provenienti da varie comunità fma della Sicilia, ha avuto l’opportunità di vivere l’esperienza del CampoLab, in compagnia di salesiane che hanno alle spalle dalle 3 settimane ai 18 anni di vita salesiana.

Tutto ha avuto inizio con la presentazione della Proposta Pastorale di quest’anno, primo del triennio incentrato sul sogno dei 9 anni di don Bosco – di cui ricorrerà il 200esimo anniversario nel 2024. A partire da ciò, le ragazze e le FMA si sono immerse in momenti di condivisione in gruppo, confrontandosi sui propri sogni all’interno dei propri ambienti educativi rispettivamente oratorio, scuola e comunità alloggio – e, di conseguenza, sulle azioni concrete che ciascuna può intraprendere. Non è mancato un “pizzico” di Christus Vivit, poiché alcuni suoi numeri hanno accompagnato i tre gruppi di condivisione nella riflessione circa la propria esperienza di rapporto con Dio.

Tra momenti di conoscenza, dialogo, preghiera, relax e fraternità, la parola d’ordine di questo CampoLab è stata teamwork. Nonostante i “cortili” e le esperienza di vita di ciascuna si differenziassero tra loro, i desideri, i sogni e le aspettative di ognuna facevano capo a concetti comuni, seppur con sfumature diverse: l’essere un mezzo per costruire ponti, invece di innalzare muri; diventare rete nell’unione di forze, valori e obiettivi comuni; essere e fare lavoro di squadra.

Garufi Giuditta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi articoli

Tweets del Papa

!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?'http':'https';if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+"://platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");

Condividi l'articolo

Condividi quest’articolo con tutti i tuoi amici in modo che tutti possano conoscere le nostre attività.

Share on facebook
Share on twitter
Share on skype
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
X