Menu

Mettiamoci in gioco!!!

Mettete insieme 270 bambini, circa 60 animatori (tra cui 6 giovani del servizio civile e alcune mamme di animatori), quattro suore salesiane, aggiungete canti, bans, giochi, attività laboratoriali, momenti educativi e tanta allegria… ed ecco il GREST dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Catania.

Dal 17 giugno al 19 luglio il cortile dell’Istituto è un vociare di bambini che, suddivisi in 4 squadre, gli Esploratori, gli Inventori, i Condottieri, i Detective, sono pronti a conquistare  la vittoria, supportati dall’incitamento dei loro capisquadra, Federico, Zosima, Concetta e Lorenzo. Infatti, giornalmente, ad ognuna delle squadre, vengono assegnati dei punti da una giuria composta da alcuni animatori, che tengono conto della vittoria nei vari giochi e della condotta delle squadre.

I giochi di squadra si alternano alle attività prescelte dai singoli ragazzi quali pattinaggio, danza, basket, pallavolo, teatro, art attack e calcio. Pertanto, attraverso le attività ludico-ricreative, viene sviluppato un percorso educativo che quest’anno ha come slogan “METTITI IN GIOCO”. Il tema proposto, impegno e santità, è stato sviluppato in 10 tappe. Attraverso la dimensione del gioco, si è parlato di impegno ripercorrendo la santità di grandi uomini e donne che si sono messi in gioco. Ai ragazzi si è voluto sottolineare che tutti siamo chiamati alla santità perché Dio ci ama e noi, sentendoci amati, ci impegniamo.

Il GREST, reso possibile da una organizzazione pianificata già qualche mese prima, ha una responsabile, Suor Maria Genovese, affiancata da Suor Salvatrice, da Suor Vita e da Suor Caterina. I giovani animatori, con gioia e abnegazione, dedicano parte del loro tempo, tra esami di maturità e universitari, per un nobilissimo scopo: far trascorrere ai bambini un periodo di gioia, allegria e crescita personale secondo lo stile di Don Bosco e Madre Mazzarello.

Siamo già all’ultima settimana del GREST; pertanto, si stanno effettuando per le attività sportive (calcio, pallavolo e basket) dei tornei specifici che vedranno la premiazione della squadra per i singoli sport. Il calcio, ovviamente, ha molti giovanissimi pronti a cercare di seguire le orme dei loro amati campioni.

E, a conclusione, venerdì 19 luglio si terrà la serata finale  alla presenza dei genitori dei grestini.

Il tutto si svolgerà attraverso uno spettacolo dal titolo “Uno strano gioco” durante il quale si intercaleranno le esibizioni dei ragazzi  e la premiazione delle due squadre vincitrici del torneo di calcio.

Anche per quest’anno calerà il sipario sul GREST ma resterà nel cuore di tutti, bambini e animatori, una grande gioia che spronerà a ripetere l’anno prossimo questa entusiasmante esperienza.                                             

Melita Reitano

Salesiana Cooperatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi articoli

Tweets del Papa

!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?'http':'https';if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+"://platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");

Condividi l'articolo

Condividi quest’articolo con tutti i tuoi amici in modo che tutti possano conoscere le nostre attività.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
X